La vita e' una cassata

Friday, November 21, 2003


Il governo del Burundi ha vietato l’utilizzo delle biciclette nella capitale Bujumbura come misura anti terrorismo.

Dopo il Tristano e Isotta di Wagner, al Teatro Municipale di Rio de Janeiro, il regista ha mostrato il proprio sedere al pubblico perché non ne gradiva i fischi.

TASSA SULLE SIGARETTE
Per diminuire i consumi e potenziare il nostro esercito.
Non era meglio morire di cancro?

Adriano Pappalardo ha promosso la campagna:
BASTA COL NUDO IN TIVU’





APPLAUSI

L’italiano e’ un popolo che applaude.
Abituato da secoli di dominio, ha imparato ad applaudire e non ha smesso piu’.
Va persino in televisione a fare il pubblico, per applaudire quando si accende il cartello luminoso!
Il giudice emette una sentenza tosta? Parte l’applauso.
Atterrate con un charter ai Carabi e dietro di voi parte un applauso? E’ un gruppo di italiani.
Ma dove l’applauso e’ incontenibile e’ ai funerali.
Ieri poi, che ne mettevano via addirittura 17, pensa tu quanto spellarsi di mani!
Persino la lomelia del Cardinal Luini e’ stata interrotta piu’ volte dagli applausi.
E quando le bare sono uscite, la gente applaudiva cosi’ tanto, ma cosi’ tanto, che per un momento ho temuto volessero riportare indietro i feretri per concedergli il bis!


RIENTRATO LO SCANDALOSO MILINGO
Monsignor “Cunnillingo” sembrava scomparso da Zagarolo dove il Vaticano lo aveva messo in quarantena. “E’ stato solo qui per un ketch up” ( Bossi lo pronuncia: Che ciap!) ha detto la pittrice che l’ha ospitato.
La notizia l’ha data la televisione locale TELELECCO


ROMA - Nell'incontro con il presidente del Senato Marcello Pera, il premier israeliano Ariel Sharon ha fatto sapere che "il muro e' solo uno strumento difensivo di Israele contro i terroristi.
Non e' uno strumento politico". Lo ha spiegato alla stampa lo stesso Pera, aggiungendo: "Io prendo atto che la costruzione di questo muro ha evitato il compiersi di tanti attentati che erano stati programmati".
COMMENTO:
"Io sono stato in Libano. Ho visto i cimiteri di Sabra e Chatila. E' una cosa che angoscia vedere questo cimitero dove sono sepolte le vittime di quell'orrendo massacro. Il responsabile è ancora al governo in Israele. E quasi va baldanzoso di questo massacro compiuto. E' un responsabile cui dovrebbe essere dato il bando dalla società".
(Sandro Pertini, Messaggio presidenziale agli italiani, 31 dicembre 1983)



LA DOMENICA DEL CAVALIERE
(Vedi allegato)



Didascalia:
ROMA – In una radiosa mattinata di Novembre il Cavalier Silvio Berlusconi si e’ affacciato
su Piazza Venezia e ha guardato con soddisfazione la folla intervenuta:
- Italiani, brava gente, - ha detto con fiero cipiglio – mi stanno applaudendo calorosamente!!
- Perdoni Eccellenza – gli ha detto l’altro – credo stiano uscendo le bare di Nassirya…

(Illustrazione di Beltrame)


19/11/03
CARABINIERI, VERGOGNA!!
Avete fatto piangere Berlusconi!!

DOPO la giornata di dovuto silenzio, vi riporto un po’ di puttanate sfuggite dalle menti piu’ FINI della nostra intellighenzia:

E’ apparsa sul Corriere della Sega una LETTERA AGLI ITALIANI di ANDRÉ GLUCKSMANN che mi ha messo i brividi per tutto il suo contenuto, ma specialmente qui:
“Ha compreso che i suoi carabinieri sono stati assassinati in una terra lontana perché l’Italia ha insegnato all’Europa l’arte e la dolcezza di vivere insieme in una società «civile», sfuggendo alla legge della sciabola e del ricatto terroristico. Per ricostruire l’Iraq e instaurare un minimo di democrazia, occorre garantire ai cittadini un livello elementare di sicurezza. I carabinieri sono morti per la pace, e tutta l’Italia sembra averlo capito.”
Primo: i nostri carabinieri non sono stati assassinati, ma sono CADUTI in un’azione di guerriglia in Iraq dov’erano stati mandati allo sbaraglio, a fianco degli aggressori americani in un’azione di pace ma non era ancora finita la guerra, checche’ ne dicesse Bush.
Secondo: Ci siamo raccolti attorno a quei caduti che erano vittime della nostra insensata politica estera, che erano figli nostri e non ultimo erano Carabinieri, l’istituzione piu’ amata dagli italiani.
Perche’ confondere il silenzio del dolore, con l’adesione alla guerra?

Non mi e’ piaciuto nemmeno quel RUINI col suo “Noi non fuggiremo, anzi li fronteggeremo…” che sembrava l’armiamoci e partite di mussoliniana memoria. E nemmeno Ciampi, quando ha detto che noi faremo guerra al terrorismo con ogni mezzo. Perche’ guerra? Lotta al terrorismo non lo reputa sufficiente? Dobbiamo per forza andare contro l’articolo della Costituzione dove sta SCRITTO che il popolo italiano RIPUDIA LA GUERRA?
«Quasi il 90% dell'Iraq è tranquillo, normalizzato, in pace», afferma in un’intervista al Corriere Paul Bremer, governatore americano dell’Iraq, nel giorno in cui il presidente George Bush è arrivato a Londra per incontrare il premier Tony Blair.
EMMA BONINO A BAGDAD
Questa signora, che invece che andare nei salotti televisivi ha frequentato gli Imam per imparare l’arabo ed il Corano, e’ stata proposta quale rappresentante della commissione europea a Bagdad.Finalmente una buona notizia. Speriamo che non ce l’azzoppino.
L’Imam di Carmagnola e’ stato espulso per reati d’opinione?
No, perche’ mi chiedo, e se invece di un Senegalese si fosse trattato di un cittadino italiano, dove lo mandavano, al confino?

Sentita a otto e mezzo:
"...mi lasci finire l'interruzione..." Giuliano Ferrara

NUOVI EROI
Il ragazzo si chiama Khalid Chauoki, è di origine marocchina e quando non è impegnato con le lezioni all’Università di Bologna o in giro per l’Italia a fare convegni, risiede a Reggio Emilia. Khalid è il presidente dei Giovani Musulmani d’Italia e dopo il suo esploit al Costanzo Scio’ dove ha tenuto testa ad Adel Smith e’ diventato un eroe nazionale.
Ho letto in un’intervista che avrebbe dichiarato:
- Dio dice nel Corano riferendosi al dialogo con i cristiani ''Dialoga con loro nelle migliori delle maniere'' -
Sara’ che questo passo mi sia sfuggito, quando ho studiato in una scuola coranica per imparare l’arabo. Non credo sia un problema visto che in un libro di meditazione come il Corano c’e’ scritto tutto e il contrario di tutto. Pero’ ricordo una frase che mi fece discutere molto sia con l’Imam che con la comunita’ di Katchikalli, dove vivevo. La frase che ho trovato io era la seguente:
“Non ti occupare di loro ( gli infedeli, cioe’ TUTTI gli altri) perche’ non hanno i mezzi per capire…” Questa e’ la ragione per cui l’Islam rifiuta qualsiasi forma di dialogo…
Cio’ non toglie che si possa convivere pacificamente, off corse, ma forse e’ meglio non esagerare con le citazioni

RAIcacasOT
Questo caso mi ha fatto venire in mente una battuta di Woody Allen:
Sono stato condannato a morte. L’esecuzione doveva avvenire alle cinque ma l’hanno rimandata alle sette perche’ avevo un buon avvocato.
Cosi’ il programma RAIOT non e’ stato cancellato ma solo sospeso. Le puntate verranno registrate ugualmente in attesa di una collocazione che non comporti rischi.
Andava gia’ in onda a mezzanotte, probabilmente la sposteranno in avanti ancora un poco, con grande soddisfazione del mio fornaio che quando fa il pane non ha niente da guardare.
E’ sotto gli occhi di tutti la notizia di Toni Negri che durante un convegno avrebbe inveito contro il nostro governo, la Faranda concede interviste, altri pubblicano libri, due fanno gli editori, Sofri
( Dio mi perdoni l’accostamento) ha una rubrica fissa sul maggior quotidiano d’Italia…
Possibile, mi chiedo io, che i nostri politici abbiano piu’ paura dei comici che dei terroristi?


www.ilcannocchiale.it
e’ un blog spassosissimo e ve lo segnalo.
Letta ieri:

Se un italiano su due si dice cattolico non praticante mia cugina ha piena legittimità di definirsi una vergine non praticante?
[ da xabaras, inviato il 19 Novembre 2003, 10:25 ]


GIUSTIZIA E GIUSTIZIERI
Ci lamentiamo della nostra, ma quella americana mi pare piuttosto schizofrenica!
Sentite questa:
Fino al giugno 2003, la corte suprema federale legittimava i "sodomy statutes" - cioe' le leggi statali che sanzionavano penalmente la sodomia - ritenendoli conformi a valori profondamente radicati nella tradizione della nazione.
Passano cinque mesi, e una supreme court statale dichiara il matromonio gay costituzionalmente doveroso.

Ora, per carita’ tutto e’ legittimo, ma questa velocita’ mi pare eccessiva e da’ da pensare, perche’ se all’epoca dei puritani della Mayflower l’omosessualita’ veniva punita con l’impiccagione e poi solo con l’arreesto, se nei primi novecento e’ stata solamente nascosta, se negli anni cinquanta e’ stata tollerata, nei settanta accettata, negli ottanta manifesta ed ora e’ di moda…
Non vorrei che diventasse obbligatoria…


QUEL COLOMBO NON E’ UN FALK
Certo pensare all’arzillo vegliardo ottantaduenne e democristiano per giunta, ad un coca-party, e’ dura…
Come cos’e’ un coca-party?
E’ una festa dove ti danno una cocacola, tu ti metti la cannuccia nel naso e party…

21/11/03
FACCE COME IL Q

Riesumeranno Giorgio Ruolino coinvolto post-mortem con la cocaina del poco onorevole Colombo,
morto a luglio “come conseguenza di altro delitto” cosi’ ha scritto il giudice. Boh
Riesumeranno anche Calvi, Aldo Moro, John Kennedy….
Hanno riesumato l’evangelista Luca
Mo’ ci riprovano col Petrarca.
(Chissa’ cosa bisogna fare, per riposare in pace.)
Dice che al Petrarca gli vogliono rifare la faccia.
Ma e’ l’onorevole Colombo che si deve rifare la faccia, mica il Petrarca!

Ogni giorno ce n’e’ una da ridere nel mondo della finanza italiana.
La Parmalat aveva un conto a Lugano da dove faceva sparire gli utili.
Lo chiamavano BUCO NERO. (Minchia che coerenza! )
Alle accuse hanno risposto che non si trattava di evasione bensi’di:
“Strategie per migliorare la struttura fiscale”
E non dovrebbero rifarsi la faccia pure questi?

SOLIDARIETA’
Domani partira’ da Milano un corteo di solidarieta’ per Michel Jackson.
Chissa’ cosa ci metteranno sulle bandiere da sventolare
Re Erode?
Boh

SI CELEBRA OGGI IL "WORLD TOILET DAY",
la giornata mondiale della toilette, per chiedere piu' igiene nei servizi pubblici.
E pensare che basterebbe lasciare il cesso esattamente come ci piacerebbe trovarlo!

A otto e mezzo, c'era il leggendario Bertinotti.
Minchia, che attore!
In realta’ sembra che sia diventato segretario di Rifondazione Comunista, senza essere mai stato comunista. Fu costretto a definirsi tale quando a Cossutta venne l'idea di proporlo come segretario del partito, e fu il primo caso di iscritto che diventa segretario di una formazione politica dopo appena cinque minuti di militanza!!!.
Nei primi tempi Fausto (che, ricordiamolo, era iscritto al glorioso PSI craxiano) ha dovuto imparare il mestiere di attore e dunque faceva un po' fatica a fingere di essere comunista. Oggi (dopo aver regalato con somma generosità, il governo a Berlusconi) non si sforza neppure più di fingere: dice semplicemente che lui non condivide la storia del comunismo così come si è realizzata nel corso del secolo scorso. Ma è bello vedere la sua espressione quando lo dice: gli leggi in faccia che per lui portare il nome di comunista non è un peso, intanto perche’ non gli fa arrotare la erre.
Gli stropiccia solo un poco il cachemire…
www.ultimissime.ilcannocchiale.it
E per finire:

Dopo il presidente operaio, quello muratore ( tessera 1816, capiscimi amme’) e quello giardiniere del cactus, ecco che alla collezione si aggiunge il PRESIDENTE DEPLORATO per il suo intervento piu’ da figlio di Putin che da equilibrato politico. Naturalmente Lui ha detto che la risoluzione del Parlamento e’ infondata e nel dirlo, andatevelo a leggere, ha usato per ben tre volte la parola ASSOLUTAMENTE.
Un vero record! (Che avete capito? Il record non e’ ASSOLUTAMENTE ma un Presidente di turno che viene deplorato dal suo stesso Parlamento! )



PRESEPE
Sono cominciati i primi “gingles” natalizi, con tante palle da comprare e alberelli da abbattere.
Io vi invito a fare il nostro vecchio e caro Presepe.
Ho saputo che a Napoli, la capitale delle statuette di terracotta, hanno preparato nuovi personaggi da mettere sul vostro Presepe, e vi invito a rivolgervi al vostro negoziante per dare aria nuova all’antica tradizione.
Qualche suggerimento:
Dalle montagne di cartapesta dov’e’ tracimato il fiume di stagnola che e’ precipitato sul laghetto inquinato fatto con lo specchio, si ergono piccole case abusive condonate. L’autostrada, bloccata dai metalmeccanici e’ baipassata dagli agricoltori lucani che non vogliono le scorie e si avvicinano alla Stalla davanti alla quale pascolano mucche pazze, polli alla diossina e Agnelli spompati.
Negozianti che hanno chiuso per la concorrenza dei supermercati arrivano dalla parte opposta su stradine dove qua e la’ esercitano piccoli artigiani in via d’estinzione.
Qualche batuffolo d’ovatta imita la neve e il freddo delle case senza gasolio. Nella capanna c’e’ San Giuseppe e la sua solita sega, per la Madonna! E il bambino, sorridente, agita le manine e in un pugnetto stringe la pillola anticoncezionale.
Sopra tutti, in un tripudio di angeli, vola San Silvio che dal suo elicottero benedice sorridendo la folla festante e uno striscione sotto di lui recita: “ Non ci faremo intimidire”
Buona notte.


Thursday, November 20, 2003


MC DONALD'S
La nuova edizione del dizionario della lingua inglese della casa editrice americana Merrim-Webster, sotto la M riporta il vocabolo: "McJob". Il significato della parola sarebbe "un lavoro poco remunerato che richiede poche capacita' e fornisce poche opportunita' di carriera".
Povero Mc Donald, si rigirera’ nella tomba. Non so se ve lo ricordate ma il poveretto, e’ morto l’anno scorso alla ragguardevole eta’ di 89 anni. Ragguardevole se tenete conto delle porcherie che mangiava!!

Arabia Saudita. Una donna è stata condannata a 500 frustate dal tribunale religioso di Jizan, sulla costa del Mar Rosso, in Arabia Saudita. E' ritenuta "colpevole" di "condotta immorale per aver trascorso un certo periodo di tempo con un giovane uomo e di averlo sposato alcune ore dopo aver divorziato dal suo precedente marito".

VALDASTICO (Vicenza)
Le guardie del Corpo Forestale dello Stato hanno arrestato il piromane che aveva incendiato il vicentino: e' il caposquadra del volontariato di Protezione Civile Antincendi Boschivi

RENEE ZELLWEEGER
L’attrice protagonista del Diario di Bridget Jones, che ha ricevuto un compenso di 23 milioni di dollari per ingrassare 13 chili e girare il seguito del film, ha ricevuto un’offerta di due milioni di dollari dalla Weight Watchers per mettersi a dieta.

FREDDIE LOIX,
pilota belga di Rally, si e’ visto sospendere la patente a seguito della segnalazione dell’autovelox gallese, durante il Rally di Gran Bretagna. Poiche’ la Corte del Galles ha ratificato le sanzioni, si e’ pensato di evitare di attraversare il Galles durante la prossima edizione del Rally.

CHRISTOPHER WILLIAMS
studente del college St. Bernard, e’ stato ferito a morte da un bambino che lo ha preso a ombrellate alla fermata del tram.

JIMMY BOYLE
59 anni, considerato uno dei malviventi piu' temuti della Scozia, ha ricavato 2 milioni di sterline (circa 3 milioni di euro). dalla vendita dei diritti cinematografici del suo ultimo romanzo 'A Stolen Smile' (Un sorriso rubato), dalla Walt Disney. L'uomo ha scontato una condanna per omicidio e vive attualmente in Costa Azzurra.

Wednesday, November 19, 2003


Leggo:
VENEZIA-MESTRE, DIVORZIO SENZA QUORUM
Vota solo il 39%, fallisce per la quarta volta il referendum sulla separazione
E mi chiedo:
ma se nella provincia di maggiore adesione alla Lega non riescono a separare Venezia da Mestre, come minchia faranno con la devoluscion?
Proveranno con l’acqua fredda, come con i cani?



PLURALITA’ D’INFORMAZIONE
il sito della CNN Italia è stato soppresso.
Nella sua homepage c'è scritto:
"Grazie per il vostro interesse nei confronti di CNN.
CNNitalia non è più in funzione.
Per le ultime notizie da tutto il mondo vi invitiamo a visitare l'edizione internazionale”
Amen

Strepitoso successo di Sabina Guzzanti che e’ riuscita ad andare in onda ( a mezzanotte) malgrado tutto.
Intanto Mediaset ha dato mandato ai legali di citarla in giudizio.
Ai prossimi British Comedy Awards, la corona inglese ha chiesto ai comici di non fare battute sulla presunta bisessualità del principe Carlo.
Al Forum sociale europeo di Saint Denis, Toni Negri è stato applaudito per aver gridato «maledetti, maledetti, maledetti» ai membri del Parlamento italiano che, secondo lui, hanno deciso di «mandare a morire» i propri soldati
Accidenti, possibile che in questo inizio di millennio i comici facciano piu’ paura dei terroristi?

BERLUSCONISMO
Donald Rumsfeld ha negato di aver detto, prima della guerra, che gli americani sarebbero stati accolti come liberatori e che Saddam Hussein disponeva di armi di distruzione di massa.


E per finire:
Il governo del Burundi ha vietato l’utilizzo delle biciclette nella capitale Bujumbura come misura anti terrorismo.

Dopo il Tristano e Isotta di Wagner, al Teatro Municipale di Rio de Janeiro, il regista ha mostrato il proprio sedere al pubblico perché non ne gradiva i fischi.

TASSA SULLE SIGARETTE
Per diminuire i consumi e potenziare il nostro esercito.
Non era meglio morire di cancro?

Adriano Pappalardo ha promosso la campagna:
BASTA COL NUDO IN TIVU’





APPLAUSI

L’italiano e’ un popolo che applaude.
Abituato da secoli di dominio, ha imparato ad applaudire e non ha smesso piu’.
Va persino in televisione a fare il pubblico, per applaudire quando si accende il cartello luminoso!
Il giudice emette una sentenza tosta? Parte l’applauso.
Atterrate con un charter ai Carabi e dietro di voi parte un applauso? E’ un gruppo di italiani.
Ma dove l’applauso e’ incontenibile e’ ai funerali.
Ieri poi, che ne mettevano via addirittura 17, pensa tu quanto spellarsi di mani!
Persino la lomelia del Cardinal Luini e’ stata interrotta piu’ volte dagli applausi.
E quando le bare sono uscite, la gente applaudiva cosi’ tanto, ma cosi’ tanto, che per un momento ho temuto volessero riportare indietro i feretri per concedergli il bis!


RIENTRATO LO SCANDALOSO MILINGO
Monsignor “Cunnillingo” sembrava scomparso da Zagarolo dove il Vaticano lo aveva messo in quarantena. “E’ stato solo qui per un ketch up” ( Bossi lo pronuncia: Che ciap!) ha detto la pittrice che l’ha ospitato.
La notizia l’ha data la televisione locale TELELECCO


ROMA - Nell'incontro con il presidente del Senato Marcello Pera, il premier israeliano Ariel Sharon ha fatto sapere che "il muro e' solo uno strumento difensivo di Israele contro i terroristi.
Non e' uno strumento politico". Lo ha spiegato alla stampa lo stesso Pera, aggiungendo: "Io prendo atto che la costruzione di questo muro ha evitato il compiersi di tanti attentati che erano stati programmati".
COMMENTO:
"Io sono stato in Libano. Ho visto i cimiteri di Sabra e Chatila. E' una cosa che angoscia vedere questo cimitero dove sono sepolte le vittime di quell'orrendo massacro. Il responsabile è ancora al governo in Israele. E quasi va baldanzoso di questo massacro compiuto. E' un responsabile cui dovrebbe essere dato il bando dalla società".
(Sandro Pertini, Messaggio presidenziale agli italiani, 31 dicembre 1983)



LA DOMENICA DEL CAVALIERE
(Vedi allegato)



Didascalia:
ROMA – In una radiosa mattinata di Novembre il Cavalier Silvio Berlusconi si e’ affacciato
su Piazza Venezia e ha guardato con soddisfazione la folla intervenuta:
- Italiani, brava gente, - ha detto con fiero cipiglio – mi stanno applaudendo calorosamente!!
- Perdoni Eccellenza – gli ha detto l’altro – credo stiano uscendo le bare di Nassirya…

(Illustrazione di Beltrame)


19/11/03
CARABINIERI, VERGOGNA!!
Avete fatto piangere Berlusconi!!

DOPO la giornata di dovuto silenzio, vi riporto un po’ di puttanate sfuggite dalle menti piu’ FINI della nostra intellighenzia:

E’ apparsa sul Corriere della Sega una LETTERA AGLI ITALIANI di ANDRÉ GLUCKSMANN che mi ha messo i brividi per tutto il suo contenuto, ma specialmente qui:
“Ha compreso che i suoi carabinieri sono stati assassinati in una terra lontana perché l’Italia ha insegnato all’Europa l’arte e la dolcezza di vivere insieme in una società «civile», sfuggendo alla legge della sciabola e del ricatto terroristico. Per ricostruire l’Iraq e instaurare un minimo di democrazia, occorre garantire ai cittadini un livello elementare di sicurezza. I carabinieri sono morti per la pace, e tutta l’Italia sembra averlo capito.”
Primo: i nostri carabinieri non sono stati assassinati, ma sono CADUTI in un’azione di guerriglia in Iraq dov’erano stati mandati allo sbaraglio, a fianco degli aggressori americani in un’azione di pace ma non era ancora finita la guerra, checche’ ne dicesse Bush.
Secondo: Ci siamo raccolti attorno a quei caduti che erano vittime della nostra insensata politica estera, che erano figli nostri e non ultimo erano Carabinieri, l’istituzione piu’ amata dagli italiani.
Perche’ confondere il silenzio del dolore, con l’adesione alla guerra?

Non mi e’ piaciuto nemmeno quel RUINI col suo “Noi non fuggiremo, anzi li fronteggeremo…” che sembrava l’armiamoci e partite di mussoliniana memoria. E nemmeno Ciampi, quando ha detto che noi faremo guerra al terrorismo con ogni mezzo. Perche’ guerra? Lotta al terrorismo non lo reputa sufficiente? Dobbiamo per forza andare contro l’articolo della Costituzione dove sta SCRITTO che il popolo italiano RIPUDIA LA GUERRA?
«Quasi il 90% dell'Iraq è tranquillo, normalizzato, in pace», afferma in un’intervista al Corriere Paul Bremer, governatore americano dell’Iraq, nel giorno in cui il presidente George Bush è arrivato a Londra per incontrare il premier Tony Blair.
EMMA BONINO A BAGDAD
Questa signora, che invece che andare nei salotti televisivi ha frequentato gli Imam per imparare l’arabo ed il Corano, e’ stata proposta quale rappresentante della commissione europea a Bagdad.Finalmente una buona notizia. Speriamo che non ce l’azzoppino.
L’Imam di Carmagnola e’ stato espulso per reati d’opinione?
No, perche’ mi chiedo, e se invece di un Senegalese si fosse trattato di un cittadino italiano, dove lo mandavano, al confino?

Sentita a otto e mezzo:
"...mi lasci finire l'interruzione..." Giuliano Ferrara

NUOVI EROI
Il ragazzo si chiama Khalid Chauoki, è di origine marocchina e quando non è impegnato con le lezioni all’Università di Bologna o in giro per l’Italia a fare convegni, risiede a Reggio Emilia. Khalid è il presidente dei Giovani Musulmani d’Italia e dopo il suo esploit al Costanzo Scio’ dove ha tenuto testa ad Adel Smith e’ diventato un eroe nazionale.
Ho letto in un’intervista che avrebbe dichiarato:
- Dio dice nel Corano riferendosi al dialogo con i cristiani ''Dialoga con loro nelle migliori delle maniere'' -
Sara’ che questo passo mi sia sfuggito, quando ho studiato in una scuola coranica per imparare l’arabo. Non credo sia un problema visto che in un libro di meditazione come il Corano c’e’ scritto tutto e il contrario di tutto. Pero’ ricordo una frase che mi fece discutere molto sia con l’Imam che con la comunita’ di Katchikalli, dove vivevo. La frase che ho trovato io era la seguente:
“Non ti occupare di loro ( gli infedeli, cioe’ TUTTI gli altri) perche’ non hanno i mezzi per capire…” Questa e’ la ragione per cui l’Islam rifiuta qualsiasi forma di dialogo…
Cio’ non toglie che si possa convivere pacificamente, off corse, ma forse e’ meglio non esagerare con le citazioni

RAIcacasOT
Questo caso mi ha fatto venire in mente una battuta di Woody Allen:
Sono stato condannato a morte. L’esecuzione doveva avvenire alle cinque ma l’hanno rimandata alle sette perche’ avevo un buon avvocato.
Cosi’ il programma RAIOT non e’ stato cancellato ma solo sospeso. Le puntate verranno registrate ugualmente in attesa di una collocazione che non comporti rischi.
Andava gia’ in onda a mezzanotte, probabilmente la sposteranno in avanti ancora un poco, con grande soddisfazione del mio fornaio che quando fa il pane non ha niente da guardare.
E’ sotto gli occhi di tutti la notizia di Toni Negri che durante un convegno avrebbe inveito contro il nostro governo, la Faranda concede interviste, altri pubblicano libri, due fanno gli editori, Sofri
( Dio mi perdoni l’accostamento) ha una rubrica fissa sul maggior quotidiano d’Italia…
Possibile, mi chiedo io, che i nostri politici abbiano piu’ paura dei comici che dei terroristi?


www.ilcannocchiale.it
e’ un blog spassosissimo e ve lo segnalo.
Letta ieri:

Se un italiano su due si dice cattolico non praticante mia cugina ha piena legittimità di definirsi una vergine non praticante?
[ da xabaras, inviato il 19 Novembre 2003, 10:25 ]


Home